Le nostre sedi resteranno chiuse dal 17 al 21 aprile

CONVEGNO NAZIONALE - Bari 15 aprile 2014


Si è svolto il CONVEGNO NAZIONALE autorizzato dal MIUR con esonero dall'insegnamento (art. 64 CCNL)

Bari 15 aprile 2014 - "INSEGNARE STANCA: dal disagio allo stress ...fino al burnout"

CON LA PRESENZA DEL SOTTOSEGRETARIO ALL'ISTRUZIONE SEN. ANGELA D'ONGHIA

LOCANDINA

Apr.16

SPECIALE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014/2017


In collegamento con la Gilda di Napoli

LINK

Apr.16

SOSTEGNO - Ripartizione dei posti in OD per il prossimo a.s. 2014/2015


Si è svolto il previsto incontro presso l'USR per la ripartizione dei 745 posti di sostegno attribuiti alla Puglia per il prossimo anno scolastico.

Questa la tabella di ripartizione con le nostre previsioni per la provincia di Bari

Apr.11

Lettera dei docenti di spagnolo al ministro

Apr.9

ESECUZIONE SENTENZA SUL PRECARIATO A BOLOGNA


Nell'inverno 2011/2012 oltre 200 precari iscritti alla Gilda di Bologna (suddivisi in 6 gruppi) hanno aderito ad un ricorso per la stabilizzazione.

Ci furono sei sentenze di I grado tutte favorevoli. L'incredibile fu che l'Avvocatura dello Stato lasciò passare i termini per proporre ricorso in appello per quattro di questi gruppi (144 docenti), cosicchè quattro sentenze sono diventate esecutive. In questi giorni, l'USP di Bologna sta inviando alla Banca d'Italia gli ordini di pagamento in esecuzione delle sentenze. Sono fior di quattrini, a risarcimento dei precari che hanno aderito (per la stragrande maggioranza dei docenti sono 15 mensilità). Valutiamo che, complessivamente, lo Stato dovrà sborsare poco meno di 3 milioni di euro...

Alla pagina GILDA BOLOGNA trovate la notizia e l'immagine di uno dei mandati in favore di un'iscritta.

Giovanni Cadoni

Gilda degli Insegannti Bologna

Apr.02

STABILIZZAZIONE DEL PRECARIATO


Comunicato dell'Ufficio Legale

La procedura di infrazione sul precariato scolastico, intrapresa dalla Federazione Gilda-Unams, si è conclusa positivamente con il parere motivato della Commissione europea del 20.11.2013 che ha concesso all’Italia due mesi di tempo per adeguarsi.

Essendo spirato inutilmente detto termine la Commissione europea procederà autonomamente al ricorso per inadempimento davanti alla Corte di Giustizia, salvo attendere l’esito delle cause pregiudiziali discusse in data 27.03.2014.

Mar.28

Precari, udienza alla Corte di Giustizia Europea


Gilda tv ha seguito il dibattimento presso la Corte di Giustizia Europea riguardante i ricorsi avanzati dai precari della scuola italiana.

VIDEO GILDA TV

Mar.28

CONTRIBUTI SCOLASTICI DELLE FAMIGLIE


Importante nota dell'USR Puglia

LEGGI

Mar.21

Mar.20

PROBABILI SEDI E CLASSI DI CONCORSO PRIMARIA ED INFANZIA


Probabili sedi e classi di concorso del personale docente di scuola primaria e dell’infanzia collocando a riposo dal 1/9/2014

- Comunicazione del 14/3/2014

- Allegati

Mar.15

PENSIONAMENTI 2014


Probabili sedi disponibili dal prossimo 1° settembre

- Secondaria di 1° grado

- Secondaria di 2° grado

Mar.14

NOMINE AGGIUNTIVE a T.I. su SOSTEGNO 2013/2014


Stamattina , presso la sede dell'UST di Bari, è stata fornita l'informativa sulle imminenti immissioni in ruolo sul sostegno nella nostra provincia.

Si sta già procedendo a avvisare direttamente gli interessati.

Mar.4

O.M. mobilità 2014/2015


Pubblicata l' O.M. mobilità 2014/2015

In collegamento con la Gilda degli Insegnanti di Napoli GUIDA ALLA MOBILITA' 2014-2015

Scadenza per la presentazione delle domande 29 marzo 2014

**AVVERTENZE PER LA PROCEDURA ON LINE**

1 - Assicurarsi di possedere username e password funzionanti;

2 - Scaricare fra i "materiali utili" e gli allegati quelli che interessano, compilarli tranquillamente senza essere connessi e salvarli in formato word con una dicitura che ne consenta una facile individuazione;

3 - Entrare in "istanze on line" e compilare il modulo domanda;

4 - Richiamare gli allegati cliccando in basso su "Gestione allegati";

5 - Inserire gli allegati traendoli direttamente dal pc tramite il comando "sfoglia" e confermare;

6 - Tutte le conferme avvengono inserendo il codice personale;

7 - E' bene controllare il contenuto degli allegati premendo sul pulsante "visualizza" vicino ad ogni allegato ( può succedere che per errore si introduca un file al posto di un altro);

8 - Inviare la domanda tramite il pulsante in basso;

N.B. Se la domanda non viene inviata, rimane presente nel sistema allo stato di "bozza" ( può essere sia stampata che ripresa in seguito tramite il pulsante "aggiorna")

N.B. La domanda, anche se inviata, può essere richiamata tramite il pulsante "Annulla invio" , quindi può essere rielaborata e inviata nuovamente....l'ultimo invio è quello che conta!

**Tabelle di Viciniorità**

Codici delle scuole dell'ambito territoriale di Bari

- Infanzia

- Primaria

- Secondaria di 1° grado

- Secondaria di 2° grado

Mar.3

Istanze di MOBILITA’ per l’A.S. 2014/2015


Anche quest’anno la precedura di presentazione delle domande avverrà on line

Per l’utilizzo della funzionalità web, sono state previste due fasi:

1. la registrazione nel servizio “Istanze On Line” da parte del personale interessato,

2. la presentazione della domanda via Web.

Si precisa che la registrazione richiede il possesso di una casella di posta elettronica @istruzione.it.

E’ utile precisare che gli utenti già accreditati per la presentazione di precedenti istanze, anche non relative alla mobilità non hanno perduto la registrazione, per cui possono utilizzare le medesime credenziali.

Si ricorda a proposito che per accedere al portale si deve far uso di “UserName” e “Password”, mentre per inoltrare l’istanza si deve avere a disposizione il “Codice Personale”.

Suggeriamo pertanto a tutti coloro che non sono ancora accreditati di iniziare anzitempo la procedura di registrazione, in modo da ottenere le credenziali complete in tempo utile per le operazioni di presentazione delle domande.

Mar.2

ULTIMI NOMINATI


Pubblichiamo la tabella fornita dall'UST di Bari relativa alle posizioni degli ultimi nominati con incarico a T.D. dalle GaE (Graduatorie provinciali ad Esaurimento)

- Posizioni degli ultimi nominati

Feb.27

CCNI sulla Mobilità 2014/2015


In attesa dell'emanazione dell'Ordinanza, pubblichiamo la versione sottoscritta del CCNI sulla Mobilità 2014/2015: le date presunte per la presentazione dovrebbero essere dal 28 febbraio al 29 marzo per i docenti e dal 10 marzo al 9 aprile per il personale ATA

- CCNI Mobilità 2014/2015

Feb.27

IMMISSIONI IN RUOLO SU SOSTEGNO: ripartizione fra le aree della secondaria di 2º grado.


Secondo le nostre proiezioni, la ripartizione dei posti fra le 4 aree del sostegno nelle scuole superiori nell'ambito territoriale di Bari dovrebbe essere la seguente:

AD01 = 11

AD02 = 17

AD03 = 20

AD04 = 6

Ovviamente i posti saranno ripartiti al 50% fra le graduatorie dei Concorsi Ordinari e le GaE

Feb.26

Feb.20

Feb.18

Feb.15

RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE a.s. 2014/15

Feb.15

Feb.14

RICORSO PER LA STABILIZZAZIONE DEL PRECARIATO


RICORSO PER LA STABILIZZAZIONE DEL PRECARIATO PROMOSSO DALLA GILDA:Lo stato dell'arte in attesa dei pronunciamenti della Corte di Giustizia Europea.

Comunicato dell'Ufficio Legale

Feb.5

SEDI GILDA - NUOVA APERTURA AD ANDRIA


La Gilda degli Insegnanti cresce ancora. A partire dal mese di Febbraio sarà aperta una sede anche ad Andria in via Poli 126, il martedì dalle 17.30 alle 19.30, tel.3892170191, responsabile di sede sarà il collega Arcangelo Speranza.

In allegato trovate un file con il nuovo elenco delle sedi.

SEDI GILDA

Gen.27

UFFICIO LEGALE FGU


La storia della prof.ssa Bisceglie, Rsu della Gilda di Bari, ci lascia sperare perché, a volte succede, che la giustizia,nonostante tutto, possa essere affermata. Ci lascia sperare perché studenti, docenti e personale ata possono anche testimoniare in giudizio per sostenere un ideale di giustizia. Ci lascia sperare perchè i diversi organi e gradi di giustizia amministrativa, lavoristica, penale, l’Autorità Garante della Privacy e il CNPI possono essere liberi e giusti, anche se la parte che reclama un diritto è un docente. Ci lascia sperare perché, nonostante il fatto che la prof.ssa Bisceglie avesse avuto contro il dirigente scolastico, l’ufficio scolastico provinciale, l’ufficio scolastico regionale e diversi ispettori ministeriali, la giustizia è stata affermata. Ci lascia sperare perché la prof.ssa Bisceglie, oggi in pensione e provata da oltre dieci anni di battaglie, continua ad inseguire la propria vocazione di docente insegnando tedesco all’Università della terza età, sempre convinta che la dignità e la professionalità docente non sono valori negoziabili.

Avv. Tommaso de Grandis

SENTENZA

Gen.23

SCATTI: dietrofront del Governo

Gen.08

BLOCCO DEGLI AUMENTI STIPENDIALI FINO AL 31/12/2013

Gen.07

ARCHIVIO