BARI



GILDA DEGLI INSEGNANTI BARI

 19/6/09 Graduatorie di circolo e istituto:

chiarimenti sulla registrazione on line delle istanze.

E' noto che il Decreto 56 del 28 maggio 2009 ha disposto che la scelta delle sedi ai fini dell'inclusione nelle graduatorie d'istituto da parte degli interessati dovrà essere effettuata esclusivamente con modalità web.

 La procedura di indicazione delle scuole prescelte prevede due fasi:

1. l'accreditamento, che consiste nella

·         registrazione dell’interessato nella sezione istanze on line del sito del Miur;

·         ricezione della Username e della Password di accesso, del modulo di adesione al servizio e della prima parte del Codice Personale (CP);

·         inserimento della prima parte del CP sul sistema a conferma della ricezione della mail;

·         riconoscimento in presenza del personale della segreteria scolastica scelta dall’interessato;

·         ricezione della seconda parte del CP per la sottoscrizione delle istanze;

·         primo accesso all’area operativa del sistema “Istanze On Line” e modifica obbligatoria del CP.

2. L'inserimento del modello B (a partire dal 1 luglio e fino al 31 luglio 2009).

Allo scopo di agevolare i colleghi abbiamo predisposto una breve sintesi on line dei passaggi necessari per procedere al detto accreditamento. 

Ci vengono segnalate tuttavia delle difficoltà nella stessa interpretazione dei messaggi rilasciati durante le operazioni previste dall'applicazione.

In particolare: 

1. per coloro i quali hanno utilizzato in passato la stessa piattaforma per lo scioglimento della riserva i messaggi sono del tipo: "Per l'utente risulta già in corso la registrazione al sistema Istanze On Line. La fase successiva da adempiere è: Nessuna, l'utente risulta già registrato!" 

Possiamo tranquillizzare i colleghi: la risposta è la migliore possibile. Non dovranno fare nulla per ora, dal 1° luglio al 31 luglio dovranno invece compilare on line il Mod B. 

2. Altri colleghi, sempre fra coloro che lo scorso anno hanno sciolto la riserva, non riescono ad accedere o addirittura leggono di non aver sciolto la riserva e di non poter intervenire sui dati.  Che fare in questi casi, ci chiedono?

Chi ha completato la registrazione lo scorso anno ha una utenza ancora valida. Chi invece ha iniziato lo scorso anno la procedura di registrazione ma non l'ha completata nei tre mesi successivi, deve iniziare la procedura dall'inizio. in ogni caso andando a registrarsi il sistema verifica lo stato dell'utenza ed indica l'azione da compiere. 

3. Altri ancora non ricordano più il codice personale.

Se il problema è la dimenticanza della password o del codice personale è possibile effettuare le operazioni di recupero. Se hanno dimenticato lo user-name, devono aprire una richiesta di assistenza, entro la fine del mese di giugno sarà disponibile una funzione per il recupero completo delle credenziali.

E' importante sapere che per i possessori di casella istituzionale (@istruzione.it) le credenziali (user-name e password) sono le stesse della posta elettronica e in caso di dimenticanza esse vanno recuperate con le modalità previste dalla posta elettronica nell'area "Posta Elettronica" del sito istruzione. 

4. Chi ha sciolto l'anno scorso la riserva e legge che risulta iscritto è tenuto a riscriversi?   

No, se ovviamente riceve la risposta “L'utente risulta già registrato”. 

5. E se i colleghi non ricordano oppure hanno perso il codice personale, quale funzione utilizzare?  
Va utilizzata la funzione Recupero codice personale.   

6. E’ possibile ricorrere anche alla funzione Revoca della utenza, per poi fare tutto da capo?   

 E' possibile. 

7. In quest’ultimo caso, rifacendo tutta l’operazione compare la scritta: “Attenzione: se si procede con questa richiesta l'utenza non sarà più utilizzabile per l'inoltro delle Istanze fino a una nuova identificazione presso un istituto scolastico o un ufficio. Si ricorda che nel caso di dimenticanza del codice personale è possibile e preferibile utilizzare la funzione di recupero codice personale”. Cosa significa?   

Significa che, se si usa la funzione di revoca, per presentare l'istanza occorre rifare di nuovo tutta la registrazione. Per questo motivo si consiglia, se il problema è la dimenticanza del codice personale, di utilizzare la funzione di recupero dello stesso.  

 
Ricordiamo ai colleghi che comunque presso tutte le nostre sedi provinciali è stato predisposto uno specifico servizio di consulenza.



I documenti ufficiali della Gilda si trovano nel sito nazionale www.gildains.it.
Le pagine di questo sito web  rappresentano un contributo della Gilda provinciale di Bari.
Cerca nel sito powered by FreeFind

DHTML Web Menu by OpenCube